METALLI TOSSICI E OLIGOELEMENTI

All'interno delle cellule si verificano tutte le reazioni chimiche che trasformano gli alimenti in energia e che rendono possibile la vita. Queste reazioni chimiche avvengono se nell'organismo sono presenti alcuni minerali, anche se in quantità minima, (per esempio il calcio, che è il minerale più rappresentato, raggiunge complessivamente i 10g in una persona del peso di 70 Kg; il selenio, complessivamente circa 10 mg).

La grande importanza dei minerali è dovuta al loro ruolo di catalizzatori; l'azione catalizzatrice, infatti, è in grado di produrre una accelerazione di migliaia di volte della reazione chimica enzimatica; una carenza di minerali, provoca un rallentamento di pari valore.

Di solito, uno squilibrio minerale è rilevabile in presenza di una malattia, ma ancora più importante, è rilevabile molto prima della comparsa dei sintomi e segni clinici della malattia stessa.

Altra applicazione importantissima dell'analisi minerale dei capelli è la determinazione del livello dei metalli tossici (piombo, mercurio, cadmio, alluminio, arsenico, uranio; gadolinio, tallio, berillio). L'analisi minerale dei capelli non viene utilizzata in caso di intossicazione acuta, ma è fondamentale nei casi, sempre più numerosi, di intossicazione subacuta o cronica. La tossicità di detti metalli è potenziata da un'eventuale carenza dei minerali essenziali (calcio, fosforo, magnesio, ferro, zinco, cromo, manganese, selenio, rame); carenza, sempre più frequente, secondaria alla dieta con alimenti raffinati e preparati industrialmente e/o con alimenti coltivati in terreni poveri di minerali.

Negli ultimi anni, si è riscontrato un progressivo e costante aumento di casi che presentavano un eccesso di alcuni minerali essenziali. Nella maggioranza dei casi, ciò è dovuto all'eccessiva introduzione tramite l'abuso di integratori minerali. L’organismo non tollera né le carenze né gli eccessi di minerali; tali situazioni portano ad un alterato equilibrio funzionale, che spesso si esprime con patologie di difficile diagnosi. Tali condizioni di alterato rapporto minerale non sono evidenziabili con le comuni analisi di laboratorio su sangue ed urine.

MINERAL TEST SRL | 176, Via Einaudi - 62012 Civitanova Marche (MC) - Italia | P.I. 01853440434 | Tel. +39 0733 771291   - Tel. +39 0733 817163 | Fax. +39 0733 1996114 | info@mineraltest.it | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite